Risolsero il problema "odori" a borgo Roma: premiato il Comune il Comitato

«Ricordo molto bene il problema di cattivi odori che, per quasi trent’anni, ha interessato la zona vicina al depuratore» ha detto il sindaco Sboarina durante la premiazione che si è tenuta a Palazzo Barbieri

Risolsero il problema ‘odori’ al depuratore di Borgo Roma. Per questo sono stati premiati mercoledì a palazzo Barbieri i rappresentanti del Comitato contro le puzze di Tombetta.

Le pergamene di ringraziamento, consegnate dal sindaco Federico Sboarina, sono state ritirate da Menotti Mainardi, perito chimico promotore dello studio sull’impatto olfattivo realizzato nel 2008 all’impianto, e Giuseppe Baschirotto membro del Comitato. Presente il presidente della 5ᵃ Circoscrizione Raimondo Dilara.

«Ricordo molto bene il problema di cattivi odori che, per quasi trent’anni, ha interessato la zona di Borgo Roma vicina al depuratore – spiega il sindaco –. Allora ero assessore all’Ambiente, si riuscii a risolvere anche grazie alla collaborazione del comitato. Comune, Acque Veronesi e comitato hanno saputo lavorare insieme per risolvere davvero il problema, senza inutili polemiche, ma con una concreta volontà di fare qualcosa di positivo per la comunità».

Potrebbe interessarti

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento