"Animabili": storie di amicizia tra uomini e animali, quando la disabilità non è un limite

«Un libro per il cuore, – ha detto la consigliera comunale Bocchi – e soprattutto per la mente umana, troppo spesso legata a stereotipi di paura e di preconcetti che impediscono di aprirsi alla diversità e di amare la vita nella sua semplicità»

Due degli scatti del fotografo Gianluca Balocco per il progetto presentato a Verona "Animabili"

Accettare, vivere e valorizzare la vita semplicemente per quello che è, senza preconcetti e paure. È questo il messaggio del progetto editoriale "Animabili", un racconto fotografico di sensibilizzazione sulla disabilità di persone ed animali, che è stato presentato venerdì 23 novembre al teatro Santissima Trinità.

L’idea editoriale, realizzata dall’associazione "Voci oltre Noi", in collaborazione con il Comune, ha presentato al pubblico una particolare raccolta di immagini fotografiche d’autore. Una trentina di scatti, prodotti dal fotografo Gianluca Balocco, proposte a cornice di sei storie di amicizia nate tra uomini e animali con disabilità o, al contrario, tra persone portatrici di handicap e i cani ospiti di un canile. Piccoli racconti di vita quotidiana, che hanno lo scopo di sensibilizzare e divulgare informazioni sul mondo della disabilità. Durante la serata si è svolta inoltre l’esibizione musicale del gruppo Alambikus, formato nel 2008 e composto prevalentemente da artisti non vedenti. 

«Un libro per il cuore – ha spiegato la consigliera comunale Bocchi –, e soprattutto per la mente umana, troppo spesso legata a stereotipi di paura e di preconcetti che impediscono di aprirsi alla diversità e di amare la vita nella sua semplicità. Le toccanti testimonianze raccolte ci mostrano rapporti di amicizia che hanno saputo superare limitazioni e difficoltà. Legami speciali tra uomini e i loro inseparabili amici a quattro zampe».

«L’impegno del gruppo ‘Voci oltre Noi’ – ha sottolineato l'assesssore Bertacco –, da anni operativo sul territorio nella promozione delle diversità e delle pari opportunità, è ancora una volta al centro di un progetto di sensibilizzazione dall’alto valore sociale. Parlare di questi temi non è mai facile ed il linguaggio fotografico utilizzato in questo lavoro è davvero bello e toccante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento