Interventi per 3 milioni di euro per sistemare il ponte Delaini sull'Adige

La struttura di competenza della Provincia, realizzata nel 1977 e lunga circa 195 metri, si trova sulla strada provinciale 39b “della Bova” tra i Comuni di Belfiore e Ronco all’Adige

Un'immagine del ponte Delaini

È stato approvato nei giorni scorsi il progetto di fattibilità tecnico-economica per la sistemazione del ponte Delaini sul fiume Adige. La struttura di competenza della Provincia, realizzata nel 1977 e lunga circa 195 metri, si trova sulla strada provinciale 39b “della Bova” tra i Comuni di Belfiore e Ronco all’Adige.

Diversi sono gli interventi, strutturali e non, previsti dal progetto. Sopra il ponte verranno sostituiti i sei vecchi giunti di dilatazione e verranno messi in sicurezza gli attuali marciapiedi, aggiungendo nuovi parapetti verso l’esterno.

Sulla struttura, invece, il progetto prevede il risanamento degli ammaloramenti – dovuti soprattutto agli agenti atmosferici e alle infiltrazioni d’acqua – e la messa a norma dal punto di vista antisismico, per un costo totale, tra progettazione e lavori, di 3,05 milioni di euro.

L’intervento più complesso e oneroso contempla il “sollevamento” del ponte con l’ausilio di martinetti, per bonificare le selle di appoggio e sostituire gli appoggi stessi alla base dell’intera struttura con nuovi antisismici.

La partenza dei cantieri per la sistemazione del ponte Delaini è programmata per il secondo semestre del 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento