Dopo quella artificiale, è arrivata la neve vera. Si torna a sciare nel Veronese

Dopo l'anello di Conca dei Parpari, è stata riaperta tutta la Translessinia. E sul Monte Baldo aperti gli impianti e le piste di Pozza della Stella, Colma e Paperino

Neve sul Monte Baldo (Fonte foto: Facebook - Funivia Malcesine-Monte Baldo)

Dalle ultime settimane di gennaio si poteva già praticare dello sci di fondo sull'anello della Conca dei Parpari, innevato artificialmente. Ma in questi primi giorni di febbraio è caduta la neve vera sulle montagne veronesi, con punte anche di trenta centimetri, e da ieri, 4 febbraio, si scia anche su tutta la Translessinia.
Inoltre, la funivia Malcesine-Monte Baldo ha annunciato che da domani «saranno aperte le piste ed i relativi impianti di Pozza della Stella, Colma e Paperino. Momentaneamente chiusa Prà Alpesina in attesa di un miglioramento delle condizioni del fondo neve».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Divieti di sosta e transito per la Gensan Romeo&Giulietta Half Marathon

  • Attualità

    Foibe, l'evento dell'Anpi si è tenuto e per la Kersevan si cerca nuova sede

  • Cronaca

    Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 febbraio 2019

I più letti della settimana

  • "Adrian", spettacolo sospeso e polemiche. Casali: «Un fallimento, restituite il Camploy»

  • Tamponamento sull'A22 vicino a Rovereto, muore manager veronese

  • Dopo la condanna e la diffida, Lyoness si difende a annuncia un ricorso

  • Truffa dello specchietto. La Polizia Municipale mette in guardia i veronesi

  • Tra il lago di Garda e il Mincio, partono le ricerche del corpo di Brenda

  • Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

Torna su
VeronaSera è in caricamento