Olimpiadi invernali 2026 Milano-Cortina, Zaia: «Siamo pronti e motivati»

Il presidente veneto commenta l’annuncio del Presidente del Coni Giovanni Malagò sull’imminente ufficializzazione dei dettagli della candidatura: «Dobbiamo e vogliamo fare squadra tutti assieme»

Il logo della candidatura Milano-Cortina

«Siamo pronti e motivati per questa sfida. Dobbiamo e vogliamo fare squadra tutti assieme, perché le Olimpiadi invernali del 2026 sono la madre di tutte le battaglie sul fronte dei grandi eventi che vogliamo realizzare».

Con queste parole, commentando l’annuncio del Presidente del Coni Giovanni Malagò sull’imminente ufficializzazione dei dettagli della candidatura di Milano-Cortina, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, conferma la ferrea volontà di giocare fino in fondo la partita olimpica.

«Siamo pronti con gli impianti in cantiere per i mondiali di sci di Cortina 2021 – dice il Governatore – e continueremo con gli investimenti, perché crediamo in questa sfida, che non è solo sportiva. Lo sport in Veneto ha una grande tradizione di passione e di pratica a tutti i livelli, agonistico e non – aggiunge Zaia – ma in questo caso le Olimpiadi del 2026 sarebbero anche una straordinaria occasione di riscatto di questa montagna martoriata dagli eventi catastrofici di fine ottobre, per la quale l’olimpiade del 2026 costituirebbe un vero rinascimento».

Il dossier della candidatura sarà inviato entro l'11 gennaio a Losanna, con la cerimonia di chiusura in Arena che sarebbe a rischio, per i dubbi legati alla sua capienza

Potrebbe interessarti

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Tetano, la bimba peggiora: «Me la prendo con chi diffonde bugie sui vaccini»

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento