Nubifragio, danni alle strade di Verona. Chiesta attenzione alle caditoie

Danneggiamenti per più di un milione e mezzo di euro alla vie del capoluogo. E sulla prevenzione, molte segnalazioni di caditoie ostruite, le quali devono essere liberate per far defluire meglio l'acqua

Supera il milione e mezzo di euro la conta dei danni provocati dal nubifragio dell'1 settembre solamente alle strade di Verona. A questi bisognerà poi aggiungere gli altri danneggiamenti, come quelli subiti dai privati cittadini. Cittadini che hanno ancora a disposizione i moduli per il censimento dei danni predisposti dalla Regione Veneto.

Il Comune di Verona si dovrà dunque impegnare nella riparazione delle strade danneggiate, ma anche negli interventi di prevenzione, magari con la collaborazione di Acque Veronesi e Amia. L'assessore Daniele Polato ha ad esempio posto l'attenzione sulla corretta manutenzione delle caditoie a griglia di Verona. "Negli ultimi giorni - sostiene il consigliere comunale del Partito Democratico Federico Benini - si sono moltiplicate le segnalazioni spontanee di tombini e caditoie ostruite da foglie, fango e sporcizie varie. I cittadini richiedono alle amministrazioni pubbliche un maggior impegno sotto l'aspetto della manutenzione e della pulizia". Alcune foto inviate inviate dai residenti mostrano griglie ormai completamente sigillate dallo sporco e dalle erbacce.

caditoia-ostruita-borgo-venezia-verona-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al PD, anche il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco ha invitato l'amministrazione comunale di Verona "a sollecitare la Regione Veneto affinché faccia la propria parte per la prevenzione del rischio idrogeologico". Bertucco ricorda le opere previste dal Distretto Idrografico delle Alpi Orientali e ancora non realizzate. "Sono interventi che riguardano spesso altri comuni - conclude Bertucco - ma la città può scontare in maniera anche molto pesante situazioni di criticità che si possono verificare anche molto più a monte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento