La Mille Miglia 2020 entrerà nel Castello Scaligero di Villafranca: «Occasione unica»

Lo spettacolare happening grazie alla collaborazione tra Automobile Club Verona ed il Comune. La Freccia Rossa transiterà nel castello poco dopo la partenza da Brescia

Mille Miglia

Si è svolta questa mattina, venerdì 20 dicembre, nella Sala Giunta del Comune di Villafranca di Verona la conferenza stampa di lancio dello straordinario passaggio della 1000 Miglia 2020 dal Castello Scaligero di Villafranca. La 1000 Miglia 2020 passerà all'interno del Castello Scaligero di Villafranca di Verona con entrata lato Mantova e uscita su Corso Vittorio Emanuele. La notizia, ufficializzata nel corso della conferenza stampa, sposta già lo sguardo al prossimo mercoledì 13 maggio 2020, quando la Freccia Rossa varcherà la soglia del Castello per portare la sua festante carovana a Villafranca, sicuramente la cittadina più legata all'auto d'epoca dell'intera provincia di Verona.

L'importante happening è stato reso possibile dalla collaborazione a tre mani tra l'Automobile Club Verona, il Comune di Villafranca di Verona e, ovviamente, 1000 Miglia Srl, la società che gestisce l'intramontabile evento che Enzo Ferrari definiva “la corsa più bella del mondo”. Subito dopo la partenza da Brescia, mercoledì 13 maggio, le vetture faranno rotta verso i suggestivi comuni del Lago di Garda, Desenzano e Sirmione prima di arrivare a Villafranca unico comune della Provincia di Verona toccato dalla manifestazione, dirette a Cervia-Milano Marittima per la chiusura della prima tappa. Gli orari dei passaggi saranno definiti nei prossimi mesi, ma il passaggio dal Castello Scaligero si svolgerà dal primo pomeriggio fino alla serata.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Alla conferenza stampa erano presenti il Direttore dell'Automobile Club Verona Riccardo Cuomo, il Presidente ACI Gest Amedeo Portacci, il Sindaco di Villafranca di Verona Roberto Luca Dall'Oca, l'Assessore allo Sport Luca Zamperini e il rappresentate di AC Verona Historic Giuseppe Agostini: «Si tratta di un'occasione unica quella di poter usufruire di un luogo tanto scenografico come il Castello Scaligero – ha commentato il Presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso – abbiamo definito con 1000 Miglia Srl questo passaggio e stiamo continuando a lavorare anche per riportare nelle prossime edizioni la Freccia Rossa a Verona, ma grazie alla collaborazione, alla passione e alla competenza dell'amministrazione comunale di Villafranca di Verona, potremo godere nel 2020 di un happening dal sapore unico e spettacolare».

L'Automobile Club Verona, come da tradizione, allestirà all'interno del Castello il consueto passaggio vip. I concorrenti dovranno transitare per espletare uno dei controlli a timbro obbligatori di passaggio, mentre in un'area limitata le cui modalità di accesso saranno comunicate prossimamente, sarà possibile seguire il passaggio in salottini glamour con tanto di catering e commento tecnico curato da uno speaker professionista.

«Il dialogo con il Comune di Villafranca è iniziato molti mesi fa – ha aggiunto il Direttore dell'AC Verona Riccardo Cuomo – nell'intento di portare eventi automobilistici di prestigio. 1000 Miglia Srl cercava una location alternativa al Parco Sigurtà e sono rimasti colpiti dalla scenografia del Castello di Villafranca, confermando subito il controllo a timbro. Ci tengo a portare i saluti di Silvia Nicolis che non ha potuto essere presente oggi. La collaborazione con il Museo Nicolis è molto importante e anche in questa occasione il Museo sarà parte attiva nella realizzazione dell'iniziativa».

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

«Quando ho chiesto all'Automobile Club Verona una collaborazione per portare eventi d'auto nel Comune di Villafranca – ha sottolineato il Sindaco di Villafranca Roberto Luca Dall'Oca – di certo non pensavo che saremmo partiti subito con la 1000 Miglia, un evento internazionale unico al mondo che non ha certo bisogno di presentazioni. È un grande onore per la città e sono orgoglioso di questa sinergia che non fa che avvalorare lo status di Villafranca come Città dei Motori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento