Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella questura di Verona è arrivato un nuovo medico: Annamaria Fiorillo

«Sono molto contenta di essere a Verona e spero veramente che diventi la mia città», ha dichiarato durante la sua presentazione

 

Cambio al vertice dell'ufficio sanitario della questura di Verona. Dopo una decennale carriera, Franco Ariosto ha lasciato da poco meno di un mese il posto di medico principale alla dottoressa Annamaria Fiorillo, alla sua prima assegnazione dopo il corso di formazione per medici della Polizia di Stato. «Per la nostra questura è un grande cambiamento - ha commentato il vicequestore vicario Giuseppe Maggese - Il dottor Ariosto ha passato gran parte della sua carriera a Verona. E auguro anche alla dottoressa Fiorillo di poter passare tanti anni con noi. Sono convinto che lei possa diventare il nostro punto di riferimento con le istituzioni sanitarie della città».

Nata nel 1984 a Battipaglia, in provincia di Salerno, Annamaria Fiorillo si è laureata in medicina e chirurgia a Roma nel 2009 e dal 2015 è specializzata in medicina legale. «Sono molto contenta di essere a Verona e spero veramente che diventi la mia città», ha dichiarato il nuovo medico principale della questura di Verona.
Avendo già assunto più volte l'incarico di medico legale come perito o consulente per tribunali e procure, svolgerà anche questa attività all'interno della questura scaligera, se sarà necessario. 
Inoltre, dal 2017, ha svolto per quasi due anni attività di medico convenzionato per l'Inps, diventando anche presidente della commissione per l'accertamento dell'invalidità civile e degli handicap. E, nello stesso periodo, Annamaria Fiorillo è stata anche medico civile convenzionato nell'accademia della guardia di finanza di Roma.
A Verona è stata assegnata dai primi di gennaio, con l'incarico di dirigente dell'ufficio sanitario provinciale. Dovrà quindi valutare le condizioni di salute di tutti gli agenti della provincia di Verona. Inoltre, ha già iniziato a collaborare con la polizia stradale veronese nelle operazioni di contrasto alla guida in stato di ebrezza o sotto l'effetto di stupefacenti.

fiorillo maggese-2
(Fiorillo e Maggese)

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento