"Basta puzza Italpollina", manifestazione contro la ditta di Rivoli Veronese

Sono stati quasi in 200, tra cittadini e sindaci, a raccogliere l'invito del Comitato Pro Life e a partecipare al corteo contro i cattivi odori prodotti dall'azienda

(Foto Facebook - Luigi Boldo)

Quasi in 200, tra sindaci e semplici cittadini, hanno raccolto l'invito del Comitato Pro Life e hanno partecipato questa mattina, 26 maggio, alla manifestazione contro la puzza prodotta dallo stabilimento Italpollina.

Il ritrovo scelto dal comitato è stato il parcheggio Bran di via Valdoneghe a Rivoli Veronese. Da lì il corteo è partito e ha raggiunto lo stabilimento di Italpollina in località Casalmenini. Un breve percorso, passato per la Strada Provinciale 29, la quale è rimasta temporaneamente chiusa. I cittadini hanno fatto sentire la loro voce e insieme a loro hanno protestato anche alcuni sindaci come Stefano Passarini di Costermano, Roberto Bonometti di Affi e il sindaco di Rivoli Armando Luchesa. Presente anche l'attore Fabio Testi, il quale è vicepresidente del Comitato Pro Life.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora una volta è stato chiesto alle autorità competenti di intervenire per risolvere il problema dei cattivi odori prodotti dall'azienda produttrice di fertilizzanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Morta tra le fiamme in auto dopo lo scontro: si indaga sulla dinamica

Torna su
VeronaSera è in caricamento