"Basta puzza Italpollina", manifestazione contro la ditta di Rivoli Veronese

Sono stati quasi in 200, tra cittadini e sindaci, a raccogliere l'invito del Comitato Pro Life e a partecipare al corteo contro i cattivi odori prodotti dall'azienda

(Foto Facebook - Luigi Boldo)

Quasi in 200, tra sindaci e semplici cittadini, hanno raccolto l'invito del Comitato Pro Life e hanno partecipato questa mattina, 26 maggio, alla manifestazione contro la puzza prodotta dallo stabilimento Italpollina.

Il ritrovo scelto dal comitato è stato il parcheggio Bran di via Valdoneghe a Rivoli Veronese. Da lì il corteo è partito e ha raggiunto lo stabilimento di Italpollina in località Casalmenini. Un breve percorso, passato per la Strada Provinciale 29, la quale è rimasta temporaneamente chiusa. I cittadini hanno fatto sentire la loro voce e insieme a loro hanno protestato anche alcuni sindaci come Stefano Passarini di Costermano, Roberto Bonometti di Affi e il sindaco di Rivoli Armando Luchesa. Presente anche l'attore Fabio Testi, il quale è vicepresidente del Comitato Pro Life.

Ancora una volta è stato chiesto alle autorità competenti di intervenire per risolvere il problema dei cattivi odori prodotti dall'azienda produttrice di fertilizzanti.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • Auto: i 7 accessori che non possono mancare per affrontare un lungo viaggio

I più letti della settimana

  • Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 agosto 2019

  • Frontale tra auto a Vigasio: quattro feriti in ospedale, grave un ragazzo

  • Non si controlla più, estrae un coltello in piazza Bra e viene bloccato

Torna su
VeronaSera è in caricamento