Maltempo in Veneto, prosegue lo stato di attenzione della protezione civile

La dichiarazione ha validità fino alle 14 di lunedì, le ultime precipitazioni hanno determinato un superamento della soglia idrometrica di allerta gialla

Foto di repertorio

Nevicate in esaurimento, ma lo stato di attenzione per il maltempo in Veneto prosegue. Le condizioni di tempo avverso nel territorio regionale fanno ancora sentire i loro effetti e il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha dichiarato lo stato di attenzione per criticità idraulica sulla rete principale e per criticità idrogeologica in alcuni bacini idrografici. La dichiarazione ha validità fino alle 14 di domani, lunedì 4 febbraio.

Lo stato di attenzione sulla rete idraulica principale è dichiarato nei bacini Alto Piave; Basso Brenta-Bacchiglione e Livenza-Lemene-Tagliamento.

La valutazione della situazione idrogeologica e idraulica segnala che le precipitazioni occorse tra venerdì e la mattinata odierna hanno determinato un superamento della soglia idrometrica di allerta gialla lungo i principali corsi d'acqua afferenti alla fascia pedemontana. E la Protezione Civile Regionale ha anche emesso una Previsione Locale Nevicate (PLN) che indica residue nevicate fino a 800-1.000 metri per oggi e precipitazioni assenti per lunedì e martedì.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento