Maltempo in Veneto, prosegue lo stato di attenzione della protezione civile

La dichiarazione ha validità fino alle 14 di lunedì, le ultime precipitazioni hanno determinato un superamento della soglia idrometrica di allerta gialla

Foto di repertorio

Nevicate in esaurimento, ma lo stato di attenzione per il maltempo in Veneto prosegue. Le condizioni di tempo avverso nel territorio regionale fanno ancora sentire i loro effetti e il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha dichiarato lo stato di attenzione per criticità idraulica sulla rete principale e per criticità idrogeologica in alcuni bacini idrografici. La dichiarazione ha validità fino alle 14 di domani, lunedì 4 febbraio.

Lo stato di attenzione sulla rete idraulica principale è dichiarato nei bacini Alto Piave; Basso Brenta-Bacchiglione e Livenza-Lemene-Tagliamento.

La valutazione della situazione idrogeologica e idraulica segnala che le precipitazioni occorse tra venerdì e la mattinata odierna hanno determinato un superamento della soglia idrometrica di allerta gialla lungo i principali corsi d'acqua afferenti alla fascia pedemontana. E la Protezione Civile Regionale ha anche emesso una Previsione Locale Nevicate (PLN) che indica residue nevicate fino a 800-1.000 metri per oggi e precipitazioni assenti per lunedì e martedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento