Fontana parla da Ministro: "Calo demografico allarmante, è necessario aiutare i più deboli"

Il veronese Lorenzo Fontana, futuro Ministro della Famiglia e della disabilità, spiega per la prima volta quelli che saranno i suoi principali obiettivi da raggiungere durante la legislatura

Il nuovo Ministro della Famiglia e della Disabilità Lorenzo Fontana - ph Facebook

«Siamo contenti di poter iniziare un lavoro che volevamo iniziare già qualche giorno fa. - ha dichiarato il nuovo Ministro della Famiglia e della disabilità Lorenzo Fontana ai microfoni di SkyTg24 in mattinata - Cercheremo di attuare quello che abbiamo scritto nel contratto di Governo, siamo due forze opposte che per il bene del Paese si sono unite». 

Alla domanda di rito sulla composizione del nuovo Governo, Fontana è apparso rassicurato e rassicurante: «Il premier Conte penso ci riserverà delle buone sorprese, mentre il fatto che ci siano due personalità importanti come Di Maio e Salvini a ricoprire ministeri importanti penso non sia un problema, ma un vantaggio».

Infine, non sono mancati specifici riferimenti a quelli che saranno gli impegni principali del nuovo Ministro della Famiglia e della disabilità: «Per quanto attiene nello specifico al mio Ministero, - ha speigato l'On. Fontana - ritengo abbiamo due problemi in questo Paese: il primo è il "calo demografico" impressionante che può diventare anche un "calo economico", lo scriveva lo stesso Cotttarelli in un libro, per questo credo si debba garantire a tutte le donne di poter vivere serenamente la loro maternità.

Il grado di civiltà di un Paese penso poi si definisca sulla capacità di aiutare i più deboli e mi batterò per trovare le risorse da investire a favore di persone in difficoltà con problemi di disabilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento