Iscrizioni aperte per scoprire le opportunità di lavoro in Europa promosse dal Comune a Verona

È obbligatoria l'iscrizione da compiere entro mercoledì 6 novembre

La mobilità professionale in Europa, le esperienze di volontariato e un focus su strumenti e programmi pensati per i giovani. È questo il tema di “Strumenti per la mobilità in UE”, il nuovo incontro organizzato dal Servizio di Promozione Lavoro e in programma per giovedì 7 novembre, dalle 16 alle 18, nella sede di via Macello, 5. Il laboratorio è gratuito, ma prevede l’iscrizione obbligatoria entro mercoledì 6 novembre.

Durante l’incontro, gli esperti presenteranno alcuni programmi e opportunità per lavorare nell’Unione Europea. In particolare, è previsto un focus sui profili professionali maggiormente richiesti dalle aziende e su come gestire al meglio la propria web reputation per l’autopromozione professionale.

I temi presentati durante l’incontro saranno: i Corpi europei di Solidarietà come esperienza di volontariato o di lavoro nell'ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa (dai 17/18 ai 30 anni); le opportunità di scambi ed esperienze brevi (seminari, conferenze, formazioni, ecc.) nell’ambito di progetti rivolti a giovani, giovani leader o animatori giovanili, finanziati da Erasmus+; le opportunità di lavoro in Europa, tramite il portale e il servizio gratuito EURES; il programma YfEj – Your first Eures job (18 – 35 anni) e il programma Reactivate (oltre i 35 anni).

L’incontro prevede la partecipazione gratuita, con iscrizione obbligatoria, entro i termini indicati sul sito. Saranno accolti fino ad un massimo di 40 partecipanti per appuntamento, selezionati in base alla data di iscrizione. Per i minori, assieme all’iscrizione al corso è necessaria anche apposita autorizzazione, firmata da uno dei genitori. Ci si può iscrivere on-line,dalla pagina dedicata sul sito del Comune di Verona, oppure passando al Servizio Promozione Lavoro nei giorni di apertura al pubblico: lunedì, martedì e venerdì dalle 9 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento