Ritratto di Leonardo da Vinci solcato su un terreno di 27mila metri quadrati

L'opera di land art è stata realizzata in provincia di Verona da Dario Gambarin, che commenta: «Leonardo sarebbe stato sicuramente molto contento di vedere la sua immagine sulla terra grazie a una macchina volante»

Dario Gambarin in azione (Foto di repertorio)

Considerati gli studi di Leonardo sul volo, sarebbe stato sicuramente molto contento di vedere la sua immagine sulla terra grazie a una macchina volante.

Con queste parole l'artista Dario Gambarin ha commentato ad Ansa la sua ultima fatica: il ritratto di Leonardo da Vinci realizzato con trattore e aratro in una porzione di terra in provincia di Verona grande 27mila metri quadrati

L'omaggio di Gambarin per il genio del Rinascimento italiano è stato realizzato a pochi giorni dal 2 maggio, giorno in cui cade il 500esimo anno dalla morte di Leonardo.

Per solcare i lineamenti di Leonardo da Vinci senza aiutarsi con delle tracce sul terreno, Gambarin ha impiegato otto ore, realizzando quello che è il più grande ritratto dell'artista e inventore fiorentino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento