Veneto regione più romantica d'Italia con Jesolo e Lago di Garda "In Love"

Il comune veneziano e quelli di Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco, dal 14 al 17 febbraio saranno teatro di spettacoli, eventi culturali, manifestazioni enogastronomiche e mercatini

Un momento della presentazione

Una sorta di ponte immaginifico che, dalle sponde dell’Adriatico a quelle del Garda, unisce mare e lago nel segno di San Valentino.
Così due delle località turistiche più celebri e gettonate del Veneto hanno deciso di dar vita a una iniziativa… di coppia che ha per protagonista l’amore, “Jesolo in Love” e “Lago di Garda in Love”, presentata in Regione dall’assessore al turismo Federico Caner, dagli organizzatori degli eventi e dai rappresentanti delle sette amministrazioni locali coinvolte nel progetto: per Jesolo l’assessore al commercio e alle attività produttive, Alessandro Perazzolo, per il Lago di Garda la consigliera del Comune di Bardolino con delega alle manifestazioni, Katia Lonardi.

0208-2019 - intervento Ass. Caner 2 (al centro)-2

«Non posso che salutare con soddisfazione questa intesa tra differenti sistemi turistici della nostra regione – ha sottolineato Caner –, sia perché consente la realizzazione di attività che ravvivano l’offerta escursionistica, di divertimento e di permanenza in un periodo di bassa stagione per Jesolo e per il Garda, sia perché favoriscono un reciproco scambio promozionale dei due territori. Mi auguro che questa proposta funga da apripista per nuove e ulteriori esperienze che nascano dalla collaborazione tra i diversi protagonisti dell’offerta turistica veneta».

0208-2019 -conf. stampa-2

Da giovedì 14 a domenica 17 febbraio prossimi a Jesolo, Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco, saranno teatro di spettacoli, eventi culturali, manifestazioni enogastronomiche e mercatini. 

0208-2019 - intervento Ass. Caner 1 (al centro)-2

L’obiettivo dei promotori è di far diventare il Veneto, patria riconosciuta di Giulietta e Romeo, la regione più romantica d’Italia, attraverso un’operazione di marketing territoriale capace di allargarsi nelle prossime edizioni ad altre città e località, comprese quelle di montagna. Uno spazio d’offerta turistica che sino a oggi nessuno ha occupato con una programmazione ampia e coordinata, temporalmente collocato in modo stabile alla celebrazione del santo patrono dell’amore universale.

0208-2019 - presentazione Jesolo e Lago di Garda in Love-2

«Un’idea originale, un traguardo ambizioso – ha concluso l’assessore Caner – ma anche una ghiotta opportunità per creare nuovi percorsi di visita che andrebbero ad aggiungersi o a incrociarsi con quelli esistenti, proponendo nuove opportunità di visitare il Veneto quando alcune delle sue mete più famose sono meno affollate e per molti versi più godibili».

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento