A Verona i genitori si mettono al lavoro per la manutenzione delle scuole

Un'attività resa possibile dalle iniziative di sussidiarietà orizzontale, che vedono i cittadini collaborare volontariamente con il Comune per la gestione del bene pubblico

Genitori volontari per piccoli lavori di manutenzione nelle scuole comunali.
Sarà possibile grazie alle iniziative di sussidiarietà orizzontale, che vedono i cittadini collaborare volontariamente con il Comune per la gestione del bene pubblico.
Si comincerà con le scuole medie Battisti, le elementari Rosani e l’infanzia Arcobaleno, tutte nel quartiere di ponte Crencano, in risposta alla proposte del comitato di genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo VR04, che si sono offerti di contribuire gratuitamente per rendere funzionali e confortevoli gli spazi scolastici.

A seconda delle capacità e delle professionalità, mamme e papà saranno quindi impegnati nei seguenti lavori: 

  • Alle medie Battisti per la sostituzione tapparelle e neon rotti, stuccatura muri nelle classi, pittura dell’ingresso, delle aule laboratorio e di alcuni corridoi.
  • Alle elementari Rosani per la pittura della cancellata esterna, sistemazione maniglie e pomelli delle porte, sostituzione neon, cinghie e tapparelle.
  • Alla scuola infanzia Arcobaleno c’è la necessità di sistemare le mensole delle sezioni Arancio, Giallo e Rossa, riparare i tendaggi copri finestra, ritinteggiare le aule e installare listelli di legno alle pareti in tutte le sezioni.

I lavori partiranno a breve, per essere completati preferibilmente prima del nuovo anno scolastico.

Sarà il Comune, e nello specifico la Direzione Politiche Educative e scolastiche e giovanili, in collaborazione con l’edilizia scolastica, a valutare di volta in volta le diverse proposte di collaborazione, da concordare poi con le scuole interessate.

Il regolamento per l’attuazione della sussidiarietà orizzontale mediante interventi di cittadinanza attiva è stato approvato dal Consiglio comunale il 2 marzo 2017. Uno strumento innovativo, a disposizione di tutta la città, che promuove la cittadinanza attiva non solo nella cura di spazi e immobili pubblici e nella realizzazione di piccole opere, ma anche in azioni e servizi in campo sociale, culturale, ambientale, dello sport e del benessere, dell’innovazione digitale e sociale, a supporto dell’Amministrazione comunale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Ciclista investita su Ponte Catena, la Municipale cerca testimoni

  • Attualità

    Fondazione Arena, stagione 2018: «Un successo che va oltre le aspettative»

  • Cronaca

    Condannato a Padova, si nascondeva in un B&B a Verona: braccato

  • Cronaca

    Lancia sassi contro le auto di passaggio: denunciato e rimpatriato

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale tra due auto: un morto e due persone ricoverate

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 12 al 14 ottobre 2018

  • Ruba un furgoncino e va a sbattere con tutto, anche contro i carabinieri

  • Infortunio mortale in una cava di Montorio. Uomo di 52 anni perde la vita

  • San Bonifacio. Ubriaco alla guida di un pulmino scolastico, patente ritirata

  • Ritrovato 17enne scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella. Sta bene

Torna su
VeronaSera è in caricamento