A Verona i genitori si mettono al lavoro per la manutenzione delle scuole

Un'attività resa possibile dalle iniziative di sussidiarietà orizzontale, che vedono i cittadini collaborare volontariamente con il Comune per la gestione del bene pubblico

Genitori volontari per piccoli lavori di manutenzione nelle scuole comunali.
Sarà possibile grazie alle iniziative di sussidiarietà orizzontale, che vedono i cittadini collaborare volontariamente con il Comune per la gestione del bene pubblico.
Si comincerà con le scuole medie Battisti, le elementari Rosani e l’infanzia Arcobaleno, tutte nel quartiere di ponte Crencano, in risposta alla proposte del comitato di genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo VR04, che si sono offerti di contribuire gratuitamente per rendere funzionali e confortevoli gli spazi scolastici.

A seconda delle capacità e delle professionalità, mamme e papà saranno quindi impegnati nei seguenti lavori: 

  • Alle medie Battisti per la sostituzione tapparelle e neon rotti, stuccatura muri nelle classi, pittura dell’ingresso, delle aule laboratorio e di alcuni corridoi.
  • Alle elementari Rosani per la pittura della cancellata esterna, sistemazione maniglie e pomelli delle porte, sostituzione neon, cinghie e tapparelle.
  • Alla scuola infanzia Arcobaleno c’è la necessità di sistemare le mensole delle sezioni Arancio, Giallo e Rossa, riparare i tendaggi copri finestra, ritinteggiare le aule e installare listelli di legno alle pareti in tutte le sezioni.

I lavori partiranno a breve, per essere completati preferibilmente prima del nuovo anno scolastico.

Sarà il Comune, e nello specifico la Direzione Politiche Educative e scolastiche e giovanili, in collaborazione con l’edilizia scolastica, a valutare di volta in volta le diverse proposte di collaborazione, da concordare poi con le scuole interessate.

Il regolamento per l’attuazione della sussidiarietà orizzontale mediante interventi di cittadinanza attiva è stato approvato dal Consiglio comunale il 2 marzo 2017. Uno strumento innovativo, a disposizione di tutta la città, che promuove la cittadinanza attiva non solo nella cura di spazi e immobili pubblici e nella realizzazione di piccole opere, ma anche in azioni e servizi in campo sociale, culturale, ambientale, dello sport e del benessere, dell’innovazione digitale e sociale, a supporto dell’Amministrazione comunale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Malcesine, ventenne cade con la mountain bike e finisce in una scarpata

  • Cronaca

    Controlli della polizia alle strutture ricettive, diverse violazioni scoperte

  • Attualità

    Stato di attenzione della protezione civile per possibili rovesci e temporali

  • Cronaca

    Piazza Renato Simoni, preleva con una tessera bancomat non sua. Arrestato

I più letti della settimana

  • Scompare sul lago di Garda turista olandese 17enne, la madre sui social: "Aiutatemi"

  • Maltempo nel Veronese, Cia: "Distrutti frutteti e seminativi della Bassa"

  • Tamponata in A4, l'auto finisce in tangenziale: due donne ferite, una è grave

  • Tamponamento in A4 tra bus, tir e auto: due adulti e due bambini feriti

  • La morte indifferente: 60enne deceduta da oltre un anno in una casa popolare di Verona

  • Scontro tra due auto sul raccordo della Tangenziale: un morto e un ferito

Torna su
VeronaSera è in caricamento