Il capo della Polizia Gabrielli cittadino onorario di Torri. E più agenti a Verona

La consegna dell'onorificenza ha avuto luogo nell'auditorium San Giovanni, ma prima Gabrielli ha incontrato il sindaco di Verona Sboarina, ribadendo il prossimo salto di qualità della questura scaligera

Il sindaco di Torri Del Benaco Stefano Nicotra con il capo della Polizia Gabrielli e il questore di Verona Petricca (Foto Facebook - Comune di Torri del Benaco)

Oggi, 14 gennaio, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha ricevuto dal sindaco di Torri del Benaco Stefano Nicotra la cittadinanza onoraria. La consegna dell'onorificenza ha avuto luogo nell'auditorium San Giovanni ed è stata fortemente voluta come segno di riconoscimento per l'attenzione dimostrata dalla Questura di Verona nell'accogliere anche le esigenze della popolazione residente sulla sponda veronese del lago di Garda.

Il Comune di Torri del Benaco ha sviluppato e rafforzato nel tempo un rapporto di fiducia e stretta collaborazione con la Polizia di Stato, dando la possibilità ai cittadini di poter usufruire in modo più agevole di alcuni rilevanti servizi erogati dalla Questura; circostanza, quest’ultima, che ha consentito al Comune stesso di avviare, per primo tra i comuni lacustri, l'apertura di uno sportello amministrativo dedicato esclusivamente al rilascio dei passaporti.
I risultati raggiunti hanno motivato ad adottare una decisione così importante come quella del conferimento della cittadinanza onoraria nei confronti del più alto rappresentante della Polizia di Stato sul territorio nazionale, quale riconoscimento per l’attività svolta: un simbolo, dunque, di profonda gratitudine.

La consegna dell'onorificenza è stata anticipata questa mattina dai saluti istituzionali di Franco Gabrielli al prefetto e al sindaco di Verona. In seguito, nell'aula magna della questura, Gabrielli ha incontrato il personale in servizio, i rappresentanti dei sindacati e i parenti delle vittime del dovere. Un'occasione per rinnovare la sua vicinanza ai poliziotti e alle poliziotte che, giornalmente, si adoperano per garantire l'ordine e la sicurezza pubblica sul territorio.

Sboarina_prefetto_Gabrielli_questore_petricca-2
(L'incontro tra il questore Petricca, il sindaco Verona e il capo della Polizia Gabrielli)

Ma Franco Gabrielli ha incontrato anche il sindaco di Verona Federico Sboarina in un confronto a porte chiuse a Palazzo Barbieri, a cui ha partecipato anche il questore Ivana Petricca. Gabrielli ha ribadito che Verona potrà contare su una questura di prima fascia. Grazie alla riorganizzazione del Viminale, infatti, anche le città che non sono capoluogo di Regione possono contare su questure di fascia A, con strumenti e risorse maggiori da destinare alla sicurezza.

Verona nei fatti è città metropolitana - ha detto il sindaco Sboarina - Non solo come numero di abitanti, ma adesso anche per il potenziamento della questura. Grazie alla riorganizzazione voluta dal Ministero degli Interni, da qui ad aprile, arriveranno nella nostra città decine di nuovi agenti. Questo è un fatto molto positivo perché risponde meglio ai bisogni di Verona che è città dinamica e in crescita. Servono quindi maggiori strumenti da parte del governo per la miglior gestione del nostro territorio. Ricordo che ogni giorno d'estate, arrivano in città decine di migliaia di turisti per il festival areniano, lo stesso succede durante i ponti e il periodo natalizio. Verona per presenze, numero di eventi, attività economiche e imprenditoriali ha tutte le caratteristiche di un grande capoluogo. È evidente che ha bisogno di maggiori risorse rispetto ad altre città di dimensioni simili.
L'incontro con il prefetto Gabrielli è stato molto positivo, un uomo dello Stato con reale interesse per le esigenze del territorio. Ho trovato in lui un interlocutore pragmatico e so di poter contare sulla sua disponibilità. La sicurezza è anche per me un tema prioritario e, a breve, avremo più volanti della polizia sulle strade della nostra città.

L'incontro con Gabrielli è stato anche l'occasione per consegnargli una targa con la riproduzione dei principali monumenti della città.

Sboarina_Gabrielli_petricca-2
(La consegna della targa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento