Facoltà di medicina all'università di Trento, votata la convezione con Verona

Una notizia che potrebbe però alimentare le polemiche, dato che la giunta provinciale di Trento era più propensa ad una collaborazione con l'Università di Padova

Paolo Collini, rettore dell'università di Trento (Foto TrentoToday)

Il senato accademico dell'Università di Trento ha approvato la convenzione con l'Università di Verona per un corso di laurea di medicina. La notizia è stata diffusa dall'ateneo trentino ed è stata riportata da TrentoToday. Una notizia che potrebbe però alimentare le polemiche, dato che la giunta provinciale di Trento era più propensa ad una collaborazione con l'Università di Padova. Infatti, il rettore dell'Università di Trento Paolo Collini si è affrettato a chiarire che la decisione del senato accademico non chiude le porte ad un'eventuale collaborazione con Padova,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trento, però, pare abbia scelto Verona per un corso di studio che potrebbe essere aperto a 60 studenti, se il numero sarà confermato anche dal Ministero. Prevista, inoltre, l'assunzione di 20 docenti in area medica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • 'Ndrangheta a Verona, blitz della polizia: 23 arresti e 3 obblighi di firma

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento