Il professor Pier Francesco Nocini è il nuovo Rettore dell’università di Verona

Nocini è attualmente professore ordinario di Chirurgia maxillo-facciale e odontostomatologia, nonché presidente  del  Consiglio  del  corso  laurea  magistrale  in  Odontoiatria

Il nuovo Rettore dell'Università di Verona, Pier Francesco Nocini

Pier Francesco Nocini è stato proclamato Rettore dell’università di Verona per sei anni accademici, a partire dall'anno accademico 2019/2020, con decreto del decano Ferdinando Marcolungo. Nocini ha ottenuto 465 preferenze all'appuntamento elettorale di oggi, 23 maggio, aggiudicandosi la maggioranza assoluta dei votanti tra docenti, studenti e personale tecnico amministrativo. Il professor Carlo Combi, ordinario di Informatica, ha ottenuto 160 preferenze.

Il professor Nocini sarà nominato Rettore con decreto del Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ed entrerà in carica il prossimo 1 ottobre, con l’inizio dell’Anno accademico 2019/2020, succedendo al professor Nicola Sartor.

Nocini, ordinario di Chirurgia maxillo-facciale e odontostomatologia, è attualmente presidente  del  Consiglio  del  corso  laurea  magistrale  in  Odontoiatria  e protesi dentaria, direttore vicario del dipartimento di Scienze chirurgiche odontostomatologiche e materno infantili, che ha diretto  da settembre 2015 a ottobre 2018, e direttore dell’Unità operativa complessa di Chirurgia maxillo-facciale e odontoiatria dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, Aoui. È, inoltre, membro del Consiglio di direzione interdipartimentale e della Consulta dei sanitari dell’Aoui di Verona.

I complimenti del presidente dell'Ordine dei medici

«A nome del consiglio dell'Ordine e di tutti i Medici e Odontoiatri veronesi, mi congratulo col professor Pier Francesco Nocini per la sua recente elezione a Rettore dell'Università degli Studi di Verona e rivolgo il mio apprezzamento a docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo dell'ateneo per la scelta di un rettore appartenente alla Scuola di Medicina». Queste le parole di Carlo Rugiu, presidente dell'Ordine dei Medici chirurghi e Odontoiatri di Verona, all'indomani dell'elezione del professor Pier Francesco Nocini a Rettore dell'Università degli Studi di Verona per il sessennio accademico 2019/2025.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In qualità di rettore, Nocini è atteso da compiti istituzionali importanti per la nostra città, - prosegue Rugiu - fra cui la partecipazione alla nomina del futuro direttore generale dell'Azienda ospedaliera universitaria integrata, a fine anno, nonché dalla responsabilità di confermare il ruolo all'avanguardia dell'ateneo scaligero nell'ambito della ricerca medica. Campo nel quale lui stesso si è sempre distinto». Come Ordine dei Medici chirurghi e Odontoiatri, sottolinea il presidente, «ci auguriamo di poter collaborare col rettore eletto e di essere in futuro una attiva controparte di confronto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Morta tra le fiamme in auto dopo lo scontro: si indaga sulla dinamica

Torna su
VeronaSera è in caricamento