Elezioni amministrative, mezza provincia di Verona sceglie i suoi sindaci

In totale sono 49 i comuni veronesi interessati da una doppia elezione. Oltre alle elezioni europee, in questi territori quest'anno si rinnova anche l'amministrazione comunale

(Foto di repertorio)

In ordine alfabetico sono: Angiari, Bardolino, Boschi Sant'Anna, Bosco Chiesanuova, Brentino Belluno, Brenzone, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Concamarise, Costermano, Dolcè, Erbè, Erbezzo, Ferrara di Monte Baldo, Fumane, Lavagno, Legnago, Malcesine, Marano di Valpolicella, Mezzane di Sotto, Montecchia di Crosara, Monteforte d'Alpone, Mozzecane, Negrar, Nogarole Rocca, Oppeano, Pescantina, Peschiera del Garda, Pressana, Roncà, Roveredo di Guà, Salizzole, San Bonifacio, Sanguinetto, San Pietro in Cariano, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Sant'Anna d'Alfaedo, San Zeno di Montagna, Selva di Progno, Sommacampagna, Sorgà, Terrazzo, Torri del Benaco, Valeggio sul Mincio, Velo Veronese, Veronella, Vestenanova e Zimella.
In totale sono 49 i comuni veronesi interessati da una doppia elezione oggi, 26 maggio. Oltre alle elezioni europee, in questi 49 territori quest'anno si rinnova l'amministrazione comunale e quindi i cittadini sono chiamati a scegliere sindaco e consiglieri.

LA GUIDA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Si vota sempre dalle 7 alle 23 e gli elettori si devono presentare al proprio seggio (indicato nella tessera elettorale) con un documento di identità valido e con la tessera elettorale.

Quattro i comuni con più di 15mila abitanti. A Legnago, Negrar, Pescantina e San Bonifacio, si potrebbe andare al ballottaggio se un candidato sindaco non dovesse ricevere oggi oltre il 50% delle preferenze. Ballottaggio eventualmente in programma tra due domeniche, con il testa a testa tra i due candidati più votati alle elezioni di oggi.
In tutti gli altri comuni domani si conoscerà il nome del sindaco, perché non è previsto ballottaggio. L'unica eccezione potrebbero farla i dieci comuni con un solo candidato sindaco (Brentino Belluno, Concamarise, Erbè, Nogarole Rocca, Pressana, Roveredo di Guà, Salizzole, San Zeno di Montagna, Torri del Benaco e Zimella). In questi dieci territori, il candidato è eletto solo se si presentano alle urne almeno la metà degli aventi diritto.
Lo spoglio dei voti delle amministrative comincerà domani pomeriggio, una volta ultimato quello per le europee.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I DATI DELL'AFFLUENZA ALLE 12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • 'Ndrangheta in provincia di Verona dai primi anni '80: l'operazione scattata all'alba

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Non rispetta la quarantena a Legnago, va al mare a Rosolina e viene multata

Torna su
VeronaSera è in caricamento