Covid-19, a Verona i positivi sono meno di mille e i decessi non aumentano

Nonostante una decina di nuovi tamponi positivi al Coronavirus, il numero dei casi attualmente contagiati è sceso a 975, mentre nessun nuovo decesso è stato registrato nella notte tra giovedì e venerdì

Immagine generica

Scende sotto quota mille il numero delle casi attualmente positivi di Covid-19 nel Veronese, nonostante i nuovi dieci tamponi registrati nell'aggiornamento delle ore 8 del 22 maggio della Regione. Il totale dei casi segnalati è dunque arrivato a 5063, di cui 975 (8 in meno rispetto alle 17 di giovedì) tuttora affetti dal virus, 3551 negativizzati virologici (+95) e 537 (dato stabile) deceduti tra strutture ospedaliere e non. 882 soggetti si trovano invece in isolamento domiciliare. 
Per quanto riguarda l'intero Veneto, sono 21 i nuovi tamponi positivi al coronavirus, per una cifra complessiva di 19059. Di questi, 3023 (-224) risultano ancora positivi, 14182 (+244) negativizzati e 1854 (+1) deceduti, mentre 3132 individui si trovano in isolamento. 

tabella 1-40-11

Sensibile il calo dei ricoveri negli ospedali regionali, dove ora si trovano 501 (-9) persone in area non critica, di cui 215 (-19) ancora affette dal virus e 286 (+10) invece negativizzate, e 40 (dato stabile) in terapia intensiva, dove i positivi sono 12 (-1) e 28 (+27) i negativizzati. Inoltre altre 92 sono presenti in strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti. 
Nei nosocomi della provincia di Verona 75 (-6) pazienti positivi al Covid-19 sono presenti in area non critica e 5 (-6) in terapia intensiva. Questi i numeri dei singoli ospedali: a borgo Roma 5 (dato stabile) pazienti contagiati si trovano in area non critica; a borgo Trento 2 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Legnago nessun paziente si trova in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 3 (-1) pazienti si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 30 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Marzana 5 (-4) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 18 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Negrar 6 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 1 (-1) in terapia intensiva; a Peschiera 6 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva.
Nessun nuovo decesso dunque è stato registrato nel Veronese, dove sono state dimesse 922 persone dalle strutture ospedaliere nel corso di questa emergenza sanitaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

tabella 2-3-12
tabella 3-38-12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento