Già si prepara il fronte contrario al Congresso mondiale delle Famiglie

L'evento, di scala internazionale, quest'anno si tiene a Verona dal 29 a 31 Marzo e le attiviste veronesi di Non una di meno organizzano un'assemblea pubblica «per costruire insieme un Verona transfemminista»

Logo dell'evento di marzo a Verona

La bellezza del matrimonio, i diritti dei bambini e le politiche demografiche. Saranno questi alcuni temi al centro del tredicesimo Congresso Mondiale delle Famiglie (World Congress of Families), evento di scala internazionale che quest'anno si terrà a Verona dal 29 a 31 Marzo. Già annunciata la partecipazione del vicepremier Matteo Salvini, insieme al ministro della famiglia Lorenzo Fontana, ma non potranno mancare anche il presidente del Veneto Luca Zaia, il sindaco di Verona Federico Sboarina e Massimo Gandolfini del Family Day.

All'evento mancano più di due mesi, ma già cominciano a farsi sentire le voci contrarie ad una concezione della famiglia chiusa al solo binomio uomo-donna. «Verona e l'Italia diventano ufficialmente il punto di riferimento dell'ultra-conservatorismo a livello internazionale e della violenta crociata per imporre modelli tradizionalisti e normativi che negano e attaccano le donne e ogni diversità», scrivono le attiviste veronesi di Non una di meno che il prossimo 19 gennaio organizzeranno un'assemblea pubblica «per costruire insieme un Verona transfemminista» e hanno intenzione di organizzare «una serie di eventi diffusi che convergeranno in una piazza resistente» per il pomeriggio del 30 marzo.

Verona si dimostra città sempre più centro dell'integralismo catto-fascista - ha aggiunto il Circolo Pink, associazione veronese che difende i diritti Lgbt - Da anni ormai su questo territorio si concentrano convegni e incontri no-gender. L'ambiente politico veronese è da sempre schierato al fianco di questi movimenti, che qui godono di ampia cittadinanza. È probabilmente il tessuto storico e culturale veronese, da sempre per la difesa della famiglia "naturale" e contro ogni diversità ad aver permesso che qui si concentrassero in maniera così pesante ideologie volte solo alla discriminazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Difendere la famiglia naturale è catto-fascista? Direi semplicemente assurdo!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Morte di Nereo Murari, rintracciata la pirata della strada che lo ha investito

  • Attualità

    Concerto per Jan Palach, no del Teatro Stimate. Bacciga: «Lo faremo»

  • Attualità

    I lavoratori della Riello Elettronica trovano mille euro nella calza della Befana

  • Attualità

    Pfas, dopo la Regione anche i comitati pensano di costituirsi parte offesa

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Allerta Pm10 a Verona: sforato il limite, scatta il blocco per i diesel Euro 4

  • Un anno di escort: Veneto prima regione e Verona nella top 20 delle recensioni

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

Torna su
VeronaSera è in caricamento