Cassonetti intelligenti a Verona. Iniziata la consegna del kit da parte di Amia

«Soltanto nelle prime ore sono state distribuite oltre 100 tessere e molti utenti hanno chiesto di scaricare con il supporto e l’assistenza del nostro personale l’apposita applicazione dai propri telefonini», ha detto Bruno Tacchella

Bruno Tacchella con i nuovi cassonetti Amia

Ha preso il via nella mattinata di lunedì 3 febbraio la consegna del kit personali per utilizzare i nuovi cassonetti che saranno posizionati dal 24 febbraio in buona parte della sesta e settima circoscrizione. Una vera e propria “rivoluzione” nel segno dell’efficienza e della tecnologia, che negli intenti di Amia porterà numerosi benefici alla collettività in termini di pulizia e ambiente delle zone interessate.
Novità in arrivo per il conferimento dei rifiuti per circa 20 mila veronesi ed un migliaio di attività commerciali. Saranno complessivamente 234 i nuovi cassonetti denominati “ad accesso controllato” che potranno essere aperti solamente tramite un’App da cellulari o con una tessera personale e che potranno quindi essere utilizzati solamente dagli utenti della zona. «Una tecnologia all’avanguardia, sottolinea la partecipata del Comune, che fa di Verona apripista in Italia e che inevitabilmente, specialmente nella prima fase, richiederà la massima informazione ed assistenza da parte di tutto il personale Amia». Per tale motivo, vertici, tecnici ed operatori della società di via Avesani saranno presenti sul territorio con incontri pubblici presso gli ecosportelli, nelle scuole e nei mercati per interloquire direttamente con i cittadini e per dare loro assistenza. Sono stati allestiti appositi uffici presso gli ecosportelli siti in piazza Zagata, in via Avesani ed in piazza del Popolo, dove i residenti avranno la possibilità di ritirare l’apposito kit destinato alla raccolta e consegnare il coupon di registrazione con i propri dati. Durante il mese di febbraio Amia, in coordinamento con la 6° e 7° circoscrizione, ha inoltre organizzato un ciclo di incontri pubblici informativi destinati ai cittadini. Il primo degli appuntamenti è previsto mercoledì’ 5 febbraio alle 20.30 presso l’Istituto Scolastico “Aldo Pasoli” in via Dalla Corte.

Dal 3 e fino al 10 febbraio (dal lunedì al sabato con orario 8-14) sarà operativo lo sportello temporaneo sito in Piazza Zagata, dove sono iniziate le attività di consegna del kit e di compilazione dell’apposito coupon ricevuto a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata di lunedì Bruno Tacchella si è recato presso l’ecosportello della 6° circoscrizione: «Soltanto nelle prime ore sono state distribuite oltre 100 tessere e molti utenti hanno chiesto di scaricare con il supporto e l’assistenza del nostro personale l’apposita applicazione dai propri telefonini – ha commentato il presidente –. Una novità che sta riscuotendo grande interesse da parte della cittadinanza. Interesse e collaborazione reciproca che fanno ben sperare per la buona riuscita di questo importante progetto pilota».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento