Affidato agli allievi di Scaligera Formazione-Engim Veneto il cannone da restaurare in ricordo della Grande Guerra

"Sarà in buone mani" spiega la direttrice della scuola Paola Merci, "perché abbiamo appena inaugurato il nuovo laboratorio formativo Carrozzeria 360"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Per gli allievi della scuola professionale Scaligera Formazione-Engim Veneto anche la Storia si impara lavorando. Merito dell’Assessore Marco Padovani che ha affidato la sistemazione di un cannone risalente alla prima guerra mondiale alla scuola professionale veronese e poi lo regalerà alla cittadinanza in ricordo della Grande Guerra. Il delicato lavoro di restauro è ora nelle mani degli allievi del corso di carrozzeria della scuola professionale Scaligera Formazione-Engim Veneto che lo svolgeranno nel nuovo laboratorio di Carrozzeria 360 inaugurato lo scorso 20 gennaio con Autocolor srl, colorificio veronese specializzato nel settore. “Sarà in buone mani” spiega la direttrice della scuola Paola Merci, “perché abbiamo appena inaugurato il nuovo laboratorio formativo Carrozzeria 360, uno spazio formativo di 500 mq con attrezzature di ultima generazione e un investimento di oltre 200mila euro tra nuovi macchinari, software e ristrutturazione degli spazi. Spazi che sono a diposizione degli studenti per acquisire le competenze richieste dal mercato del lavoro ma anche del territorio con corsi professionalizzanti per chi già lavora, per le imprese e anche per altri progetti come per esempio questo. «Abbiamo deciso di condividere il progetto del laboratorio di carrozzeria con Scaligera Formazione-Engim Veneto – sottolinea Riccardo Bergamini di Autocolor - perché conoscendo bene il settore, sappiamo quanto sia importante aumentare la professionalità degli operatori. Già oggi, ma sempre più nel prossimo futuro, ci sarà necessità di manodopera qualificata per riparare vetture di ultima generazione e quindi persone formate con tecnologie all’avanguardia. Le carrozzerie potranno frequentare il laboratorio per aggiornare il personale e provare i nuovi macchinari». Il laboratorio può contare su un’attrezzatura ideale per imparare il lavoro del carrozziere moderno nella massima sicurezza e soprattutto per far tornare come nuovo questo spettacolare cannone. Tutti i cittadini e gli appassionati potranno ammirarlo in piazza. 

Torna su
VeronaSera è in caricamento