Black Friday in arrivo, i consigli di Aduc per acquisti senza delusioni

Gli operatori del commercio hanno già cominciato a scontare fortemente i loro prodotti per dare il via alle spese dei regali per le feste di fine anno

Il prossimo venerdì 29 novembre è il Black Friday. È il venerdì successivo alla Festa del Ringraziamento degli Stati Uniti, un giorno in cui gli operatori del commercio statunitensi scontano fortemente i loro prodotti per dare il via alle spese dei regali per le feste di fine anno. Come Halloween, anche il Black Friday è arrivato in Italia, dove non esiste la Festa del Ringraziamento, ma dove i commercianti hanno già cominciato ad applicare degli sconti, usando il Black Friday per richiamare clienti.

Oltre al Codacons, anche l'Aduc (Associazione Diritti Utenti e Consumatori) ha diffuso i suoi consigli per chi vuole sfruttare degli sconti senza correre il rischio di rimanere deluso.
Il primo consiglio è confrontare i prezzi. «Anche se l'ondata di annunci, di offerte e pubblicità possono farci credere che è possibile trovare i migliori sconti su qualsiasi prodotto, è importante confrontare sempre i prezzi - scrive Aduc - Quindi mai fermarsi alla prima offerta e decidere quando si avrà contezza di aver individuato la migliore».
Secondo consiglio: pianificare i propri acquisti. «Il concetto di offerta è quello di poter acquistare ciò che è necessario senza spendere troppo - prosegue l'associazione - È bene tener presente che la vicinanza al Natale e il volume delle vendite in tutto questo periodo, potrebbero stimolarci a consumare più del previsto. Per evitare questo, è importante non farsi guidare dagli impulsi e cercare solo prodotti di cui si ha bisogno. L'ideale sarebbe fare una lista e attenervisi, sia che si acquisti nei negozi fisici o online. Così, nel caso si trovi una buona offerta, si potrà davvero risparmiare».
Altro suggerimento è controllare le condizioni di acquisto. «Molti negozi offrono possibilità di cambio della merce con proprie tempistiche e modalità, ma è bene ricordare che per legge la si può solo restituire, quando si acquista fuori degli esercizi commerciali fisici, entro 14 giorni dall'acquisto o da quando questa merce ci è arrivata a casa - fa sapere Aduc - Inoltre, se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione, il commerciante è tenuto a sostituzione o rimborso; questo entro due anni dall’acquisto».
Infine, è bene controllare l'affidabilità del negozio. «L'acquisto nei siti più conosciuti di solito offre sufficienti garanzie per sapere con certezza che il nostro acquisto è sicuro - conclude l'Aduc - Tuttavia, poiché molti altri siti web sono presenti con offerte in questo periodo, è consigliabile verificare che il negozio sia reale per evitare fregature».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento