Legnago, preoccupa il liquido giallo vicino alla discarica di Torretta

Sull'impianto, intanto, procedono le indagini della Procura della Repubblica dopo gli esposti presentati dal sindaco rodigino di Castelnovo Bariano Massimo Biancardi

Le acque gialle vicino alla discarica di Torretta (Foto VicenzaToday)

Dei rigagnoli di un liquido giallastro sono apparsi vicino alla discarica di Torretta a Legnago e la loro presenza inquieta i residenti della zona, al confine tra le province di Verona e Rovigo.

A segnalarlo è stata la redazione di VicenzaToday, la quale ha ricordato anche l'indagine in corso della Procura della Repubblica veronese proprio su questa discarica. L'indagine è scattata in seguito agli esposti di Massimo Biancardi, sindaco del comune rodigino di Castelnovo Bariano, il quale recentemente ha voluto conoscere lo stato di avanzamento delle investigazioni. Biancardi avevo chiesto alla Procura di verificare la sussistenza di reati ambientali legati alla discarica gestita dalla ditta Lese, società controllata per il 51% dal Comune di Legnago e per il 49% dalla vicentina Sit.

Potrebbe interessarti

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • Auto: i 7 accessori che non possono mancare per affrontare un lungo viaggio

  • Falsi amici della dieta: ecco i 10 alimenti che non fanno dimagrire

I più letti della settimana

  • Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 agosto 2019

  • Frontale tra auto a Vigasio: quattro feriti in ospedale, grave un ragazzo

  • Non si controlla più, estrae un coltello in piazza Bra e viene bloccato

Torna su
VeronaSera è in caricamento