Abbonamento bus urbani a prezzo ridotto per gli studenti: via alla presentazione domande

Sarà possibile richiedere l’abbonamento mensile studenti al costo agevolato di 12 euro

Da martedì 21 agosto a venerdì 30 novembre sarà possibile richiedere l’abbonamento mensile studenti al costo agevolato di 12 euro. La riduzione è rivolta agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori del Comune di Verona, appartenenti a nuclei familiari con almeno 4 figli oppure, per le sole elementari e medie, con un Isee inferiore o uguale a 10.632,94 euro.

La tessera, rilasciata da Atv, sarà valida per la sola linea urbana ed esclusivamente per i tragitti casa-scuola. Le domande vanno presentate all’Ufficio Trasporto Scolastico, di via Bertoni 4, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì anche dalle 15 alle 17. La documentazione può essere inviata anche tramite e-mail all’indirizzo trasportoscolastico@comune.verona.it o via fax al numero 045 8079640.

Ai richiedenti non residenti a Verona possono essere richiesti documenti integrativi; i cittadini non comunitari devono essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

I moduli, assieme a tutte le informazioni, sono disponibili sul sito del Comune di Verona, alla pagina Politiche educative scolastiche e giovanili. Le tessere potranno essere ritirate a partire dal 3 settembre direttamente all’ufficio Atv di piazza Renato Simoni 12.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento