Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si scaldano i motori a Veronafiere: è pronto a partire il Motor Bike Expo

Il salone dedicato al mondo delle due ruote si terrà dal 16 al 19 gennaio su una superficie di 100 mila metri quadrati, dove trovano posto oltre 700 espositori

 

Motor Bike Expo 2020: l’attesa è ormai spasmodica, l’entusiasmo alle stelle. Quattro giorni a Veronafiere, dal 16 al 19 gennaio, all’insegna della passione più pura per la moto.
100 mila metri quadrati dedicati alla manifestazione, sette padiglioni; cinque aree esterne; oltre 700 espositori (tra cui i più importanti costruttori), provenienti da 35 paesi; migliaia di moto esposte; e poi ancora anteprime, show, premiazioni, meeting e personaggi amati dal pubblico.
I numeri-chiave del 2019 sono ormai storia (170.000 visitatori e 700 marchi presenti, provenienti da tutto il mondo) e la sfida verso nuovi traguardi è già lanciata
Lo staff che organizza MBE, guidato dagli ideatori del salone, Paola Somma e Francesco Agnoletto, ha lavorato un anno intero per rendere il prodotto sempre più un’esperienza memorabile: insomma a Verona, a gennaio, gli appassionati di moto si ritrovano per vivere un sogno ma con i piedi ben piantati a terra (anzi, sulle pedane). E infatti per l’edizione 2020 il menù si presenta ancora più ricco.

s-lovatti-mbe-17-01-p-2-ms-artrix-2-2

PARTNERSHIP - Numerose, e tutte di altissimo livello, sono le partnership che Motor Bike Expo si è assicurato per l’edizione 2020, primo tra tutti il patrocinio della Federazione Internazionale Motociclistica, la più importante istituzionale mondiale delle due ruote a motore.

motorbikeexpo2019-fotoennevi-mmf3823-2

LA MOTO IN ITALIA - Motor Bike Expo 2020 giunge in un momento che continua ad essere favorevole per l’industria ed il mercato della moto. Il 2019 si è chiuso, per il sesto anno consecutivo, con un chiaro segno positivo. Il totale dell’immatricolato (quindi superiore ai 50 cc) fa segnare un +5,7% rispetto al 2018, con poco meno di 232.000 mezzi venduti (circa 12.000 in più dell’anno precedente). Ma mentre gli scooter, veicoli utilitari per eccellenza che costitui-scono oltre il 57% del mercato, sono cresciuti del 5,2%, sono state le moto, sinonimo di autentica passione, a mettere a segno l’incremento più sensibile (+6,3%, quasi 99.000 pezzi venduti, poco meno di 6.000 in più rispetto al 2018). Calano ancora le registrazioni dei ciclomotori (-2,7%, 20.537 pezzi nonostante gli oltre 4.000 elettrici, eccellente perfor-mance).
Dall’analisi dei segmenti emerge la fortissima accelerazione delle enduro stradali le cui vendite, nel 2019, hanno toccato quota 35.957 pezzi (+12,2%), riducendo così ulterior-mente il distacco dalle naked, che continuano ad essere la tipologia di moto più vendute nel nostro paese
In questo momento in Italia circolano circa 9 milioni di veicoli a due ruote a motore che alimentano un indotto che conta, tra l’altro, 5.000 punti vendita anche di accessori e com-ponenti; il comparto, che comprende anche le baci, dà lavoro, nel complesso, a circa 60.000 persone.

selezione-mbe-2019-46-2

LE CASE - Queste le case presenti a Motor Bike Expo 2020: Aprilia, Benelli, BMW, Ducati, Fb Mon-dial, Harley-Davidson, Honda, Husqvarna, Indian, Moto Guzzi, Ohvale, Kawasaki, Royal Enfield, Suzuki, SWM, Thundervolt, TM Racing, Triumph, Yamaha e Zero Motorcycles

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento